19Feb

Un video efficace di Milena Gabanelli, spiega come funzionano le cyber truffe, chi sono le potenziali vittime e i comportamenti da seguire nel caso di un furto dati informatico.

“Il cybercriminale conosce il tuo punto debole, e lo trova. L’attacco parte di notte, spesso prima di un giorno festivo. I sistemi difensivi di un’azienda vengono «bypassati», l’incursore penetra nei server e paralizza il sistema informativo, prelevando informazioni segrete e rilevanti. Il criminale è giovane, maschio, dell’Est Europa o dell’Estremo oriente, tecnicamente molto specializzato, quasi sempre fa parte di un’organizzazione, talvolta è assoldato sul dark web. E la mattina è come se l’azienda fosse senza ossigeno, i danni al ciclo industriale e commerciale sono immediati. Sui computer compare un messaggio: dacci i soldi e in cambio sblocchiamo i Pc. I gruppi criminali più strutturati hanno un sito Internet dove pubblicano il countdown prima che avvenga la pubblicazione dei dati trafugati. Ma che si fa? Si tratta con chi ti tiene in ostaggio? Si paga alimentando il business fuorilegge? E se poi dati e credenziali non verranno restituiti? La denuncia immediata è l’assist migliore per la Polizia Postale e l’autorità giudiziaria.”

Leggi l’articolo completo sul Corriere della Sera